Sportivi a caccia di mental coach


Ecco i motivatori che hanno aiutato allenatori e campioni a superare momenti di crisi e raggiungere traguardi importanti


Sportivi a caccia di mental coach

di Luisiana Gaita

Vincere una gara, una partita, una medaglia e diventare un campione, ma anche gestire le emozioni durante i match, i momenti difficili, gli infortuni e le sconfitte. Ecco quali sono gli obiettivi che un mental coach può aiutare a raggiungere ed ecco perché sempre più atleti, allenatori e anche dirigenti sportivi si affidano ai motivatori di professione. Che allenano la mente a gestire gli stress e le forti tensioni emotive a cui ogni atleta è sottoposto.

Carlo Ancelotti, Roberto Mancini e Fabio Capello sono solo alcuni dei ct che si sono affidati ai mental coach, includendoli nei loro staff. E lo sport è proprio uno di quei settori in cui è più facile capire se si è lavorato bene. Basta guardare i risultati, molto spesso frutto di una serenità ritrovata dopo un momento buio grazie a un lavoro di tenacia, fiducia e motivazione nel quale l’atleta si fa guidare dal suo mental coach. Linc ne ha selezionati dieci specializzati nel settore dello sport, tra i più famosi d’Italia. Come famosi sono i campioni da loro seguiti.

1 - DANIELE POPOLIZIODaniele Popolizio
Dagli atleti del Circolo Canottieri Aniene alla Lazio calcio, dalla coppia d’oro del nuoto composta da Federica Pellegrini e Filippo Magnini alla campionessa di pattinaggio artistico Carolina Kostner e al centrocampista dello Sporting Lisbona Alberto Aquilani. Nel curriculum del mental coach Daniele Popolizio c’è davvero di tutto. Nel 2010 ha pubblicato “Vincere nella vita. Il mental coach dei campioni ti svela i segreti del successo”. È presidente del Cenpis (Ente Nazionale di valorizzazione del Talento e promozione della Qualità di vita). Nel 2015 è uscito il suo libro “Vincere nella Vita. L’Arte della Conquista. Espandere i propri confini per arrivare al successo”.

2 - CHRISTIAN LATTANZIOChristian Lattanzio
Dopo aver collaborato con allenatori del calibro di Fabio Capello (con la nazionale inglese) e Roberto Mancini (al Manchester City) il mental coach romano è diventato ricercatissimo nel Regno Unito. Oggi è nello staff del New York City Football Club. È stato allenatore del settore giovanile presso il West Ham United per oltre 5 anni, specializzandosi poi nel mental training. Ha seguito numerosi atleti di fama internazionale e svolge corsi di mental training e di comunicazione per allenatori e coach sportivi.

3 - Alberto FerrariniAlberto Ferrarini
Il motivatore di Cornuda è diventato famoso dopo aver collaborato con i calciatori Alberto Gilardino, Gianluca Pegolo e Antonio Floro Flores e, soprattutto, con lo juventino Leonardo Bonucci aiutandolo a raggiungere diversi traguardi, fra cui coppe e scudetti con i bianconeri e un posto fisso in nazionale. Il percorso tra il giocatore e il suo mental coach iniziò a Treviso quando Bonucci stava vivendo un momento di forte crisi. Lo stesso motivatore ha raccontato di aver preso a pugni il campione, nel buio di una cantina, per fargli superare le sue paure. Dopo una breve pausa, da circa otto mesi Ferrarini è tornato a seguire il calciatore, anche nella sua avventura agli Europei.

4 - Stefano TirelliStefano Tirelli
Ideatore e fondatore delle Tecniche complementari sportive di cui è docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Tirelli ha lavorato con diversi team sportivi e atleti di fama internazionale. Nel 2008 ha fondato lo Studio Stefano Tirelli. Proprio nei giorni precedenti all’esordio azzurro agli Europei di calcio, il calciatore Mattia De Sciglio ha raccontato di come sia riuscito a uscire da un periodo negativo, segnato da infortuni e cause di diverso genere che lo hanno portato a un calo di autostima, proprio grazie al sostegno del preparatore.

5 - SANDRO CORAPI-JPGSandro Corapi
Ex mental coach della Lazio (che ha seguito nel biennio 2013-2014) Corapi, cintura nera di kung fu e maratoneta, è noto anche per le collaborazioni con diversi calciatori, tra cui il centrocampista laziale Antonio Candreva (giocatore in nazionale) e Anderson Hernanes, il giocatore della Juventus che nella sua carriera ha vinto due campionati brasiliani, uno italiano e due Coppe Italia. Nel 2014 ha fondato la Corapi Coaching Academy, la sua scuola per diventare coach e l’International Mental Coach Association (IMCA) di cui è presidente.

6 - roberto civitareseRoberto Civitarese
Ha vestito prima i panni dell’arbitro e, successivamente, quelli del dirigente sportivo. Mental coach per i calciatori professionisti dal 2007 è autore del libro “Gioco di Testa”, un manuale su come allenare la mente per vincere nel calcio. Civitarese è il mental coach dell’attaccante Andrea Petagna e del promettente centrocampista Antonio Palma, entrambi dell’Atlanta, del difensore del team tedesco del Darmstadt Luca Caldirola e dell’attaccante della squadra inglese del Sunderland Fabio Borini ed ha anche dato vita al primo master italiano per calciatori.

7 - roberto reRoberto Re
È considerato uno dei motivatori più famosi d’Italia e nonostante sia specializzato anche in altri settori, Roberto Re è molto quotato nel mondo dello sport. Di fatti ha collaborato con diversi atleti: dal pallavolista Lorenzo Bernardi alla sciatrice Isolde Kostner. E ancora Jessica Rossi, medaglia d’oro ai Giochi olimpici di Londra 2012, Igor Carminati, preparatore atletico dell’Inter e Kristian Ghedina, allenatore di sci alpino, ex sciatore alpino ed ex pilota automobilistico.

8 - Marco CassardoMarco Cassardo
Scrittore e mental coach dei calciatori, si è formato in coaching e programmazione neurolinguistca (PNL). Coach Certificato dall’International Coach Federation, Marco Cassandro ha scritto il saggio sportivo “Belli e dannati” e tre romanzi: “Va a finire che nevica”, “Mi manca il rosso”, “Un uomo allegro”. Nel marzo 2016 è uscito il suo ultimo libro dedicato all’allenamento mentale dei calciatori: “Campioni si diventa”. È un maratoneta e gioca nella Nazionale di Calcio Scrittori con la maglia numero 25.

10 - livio sgarbiLivio Sgarbi
Fondatore e presidente di Ekis Peak Performance Training (società di consulenza e formazione) ha seguito e segue tuttora in qualità di mental coach squadre sportive (calcio, pallavolo, pallamano, pallacanestro, equitazione, golf, tennis). Livio Sgarbi è stato personal coach di Carlo Ancelotti, Massimo Caputi, Sebastian Frey, Vincenzo Iaquinta, Francesca Piccinini, Andrea Pavan, Fabio Fognini, Simone Bolelli e del pugile vicecampione olimpico Clemente Russo. Ha scritto “Istruzioni per Vincere – Come ottenere il massimo nella vita, nel Lavoro e nello Sport” con prefazione scritta di Carlo Ancelotti.

9 - giovanni gabrielliGiovanni Gabrielli
Mental coach della Nazionale di Sci Alpino e del Bologna F.C., Giovanni Gabrielli si è formato in Usa e in Inghilterra, specializzandosi in psicologia della comunicazione. Docente alla scuola tecnici federali della Federazione italiana sport invernali, segue professionisti di varie discipline: calcio, pallavolo, sci, tennis , golf, equitazione e ciclismo. Ha sviluppato un innovativo modello di coaching denominato instantaneous coaching, che consente di lavorare sul cambiamento di microcomportamenti.

 

L'autore