Quando la vacanza fa bene davvero


Il 2017 è l’anno internazionale del turismo sostenibile: prima di viaggiare per il mondo, bisogna rispettarlo


Quando la vacanza fa bene davvero
Ennio Malusà con alcuni studenti del master
in Digital Strategy del Politecnico di Milano in trasferta a Valle per studiare il modello Mon Perin

Ennio Malusà con alcuni studenti del master
in Digital Strategy del Politecnico di Milano in trasferta a Valle per studiare il modello Mon Perin

Ennio Malusà, assessore al Turismo del Comune di Valle d’Istria
Tutto è cominciato nel 2003 con una lista civica di professionisti chiamati da Plinio Cuccurin, manager e visionario, per restituire identità al paese. Vinte le elezioni, siamo partiti da quello che avevamo: un territorio intatto, ma a rischio cementificazione. La parte più difficile è stata convincere la popolazione a investire nell’idea: 50 mila kune (meno di 7000 euro) e non di più, per evitare concentrazioni di capitale.

Davanti alle spiagge di Mon Perin sono stati scoperti fossili dell’Histriasaurus Boscarolli, una specie endemica del Cretaceo oggetto di importanti ricerche universitarie e progetti multimediali

Davanti alle spiagge di Mon Perin sono stati scoperti fossili dell’Histriasaurus Boscarolli, una specie endemica del Cretaceo oggetto di importanti ricerche

Alla Srl Mon Perin così costituita il comune ha dato in concessione il territorio per 50 anni. Da allora, con criterio, procedendo per lotti funzionali, lavoriamo sulle nostre specificità: il centro storico, i poderi, le farfalle, l’oliva, il sito di paleontologia. E naturalmente le spiagge. Non abbiamo ingrandito il camping, ma arricchito l’offerta e costruito sinergie. Da 5 anni distribuiamo dividendi del 4%: questa è autentica sostenibilità sociale.

 

Giovanni Baldoni è tra i fondatori di Oceania, associazione che promuove il turismo economicamente ed ecologicamente sostenibile anche grazie a iniziative con le popolazioni locali

Giovanni Baldoni è tra i fondatori di Oceania, associazione che promuove il turismo economicamente ed ecologicamente sostenibile anche grazie a iniziative con le popolazioni locali

Giovanni Baldoni, fondatore di Oceania, Milano

Da dirigente in Air Europe, negli anni Novanta, ho vissuto la rivoluzione dei charter. Ma l’idea di viaggio è cambiata: ora si cercano esperienze su misura. Perciò l’anno scorso, con alcuni amici viaggiatori, ho creato Oceania: un’associazione no-profit per promuovere l’ecoturismo. Non è un’agenzia, non è un tour operator, non è un network di recensioni. Oceania raccoglie informazioni e promuove una filosofia di viaggio più autentica e rispettosa dell’ecosistema.

Sul sito il viaggiatore trova un elenco di guest house: strutture a conduzione familiare, per sostenere le popolazioni locali, in zone lontane dal turismo di massa. Alle Maldive, inoltre, finanziamo progetti di sensibilizzazione diffondere la cultura della salvaguardia: l’atollo è il loro patrimonio. È una goccia nel mare, certo, ma con le gocce si formano gli oceani.

L'autore

Serena La Rosa

Serena La Rosa Milanese per scelta, ha scritto di storie, vestiti e persone su Grazia, IoDonna, Vogue e (più di recente) su Gioia. Sul web, invece, ha progettato e coordinato siti e community. Quando si annoia, twitta