Dire, fare, imparare …


Innovare oggi passa dalla capacità di osservare il “contesto” e coinvolgerlo in un processo di apprendimento continuo


Dire, fare, imparare …

di Elena Gelosa

Rivivere in continuazione lo stesso giorno. È questo il loop che sperimenta la protagonista del teen movie “Prima di domani”, uscito recentemente nelle sale cinematografiche. Una ridondanza temporale che trasforma il film in una sorta di romanzo di formazione, dove si educa ad apprendere e a rendere ogni giorno, apparentemente uguale all’altro, sempre migliore.

La missione di ogni giorno è imparare qualcosa, qualcosa di nuovo e diverso. Prendere qualcosa da ogni giorno e “scriverla” da qualche parte. La formazione continua, personale e professionale, è un elemento chiave del percorso di ognuno di noi e grazie a nuove informazioni il nostro cervello genera nuovi pensieri e nuovi punti di vista, spingendoci ad agire in modo diverso.

Apprendimento e metodo
“L’arte dell’imparare continuamente” non può prescindere da un metodo rigoroso. L’apprendimento per essere efficace deve avere uno scopo e ottenere risultati in modo sequenziale. È fondamentale «imparare a imparare», un processo che implica impadronirsi delle strategie di consapevolezza e di scegliere quelle più efficaci per controllare e guidare le proprie decisioni.

Anche il Marketing oggi si trova ad interrogarsi sulle modalità con cui migliorare continuamente le competenze dei clienti e dei consumatori se vuole essere capace di vere decisioni e non solo di scelte dettate dalla logica. 
Un esempio è il caso dell’Iphone di Apple che ha determinato lo sviluppo di nuove competenze legato al sistema delle Apps in termini sia di creazione sia di utilizzo. Un caso di apprendimento continuo governato da Apple attraverso azioni sistematiche di marketing e confronti diretti con i consumatori.

La nuova frontiera del marketing
Altro esempio è Spotify che con la funzione Daily Mix, propone ogni giorno fino a sei nuove playlist, con scelte basate sui gusti di ogni utente. Un modo per “educare” gli utenti ad ascoltare nuovi artisti, nuovi gruppi musicale, nuovi brani. 
La Learnability è una nuova frontiera per il Marketing che esige tempo, impegno e metodo. Soprattutto richiede la consapevolezza che oggi dobbiamo metterci in gioco con due atteggiamenti fondamentali: l’umiltà di voler imparare da tutti e l’apertura a prendersi dei rischi.

Emblematica la frase di Nelson Mandela “Io non perdo mai. Certe volte vinco, altre volte imparo”. Imparare implica il fallire, ma il fallimento può essere un prezioso dono che ci apre nuove prospettive e nuove possibilità: cogliamole! 
Prodotti e Servizi eccellenti possono essere vanificati se non sviluppiamo conoscenza in una prospettiva di apprendimento continuo implementando forme d’incentivazione allo sviluppo dei saperi individuali e collettivi delle Persone.

L'autore