A scuola di sostenibilitá: i gadget dei ragazzi di Manpower Academy


Questo il lavoro degli studenti dei corsi di formazione gratuiti dedicati all’upskilling nel settore calzaturiero


 

Segnalibri e portachiavi per raccontare la sostenibilitá e la creativitá del lavoro artigianale che non dimentica l’innovazione. I ragazzi della Manpower Academy partner di 3AND Factory School di Fermo, che hanno svolto i corsi di formazione gratuiti dedicati all’upskilling nel settore calzaturiero, hanno progettato, creato e realizzato una serie di oggetti di design recuperando materiali di scarto. Aiutati dai tecnici di 3AND, uno dei partner di Manpower Academy per la formazione nel distretto di Fermo, gli studenti si sono occupati della progettazione, a partire dal disegno dei singoli gadget fino alla realizzazione finale attraverso gli strumenti su hanno svolto le loro esercitazioni: macchine da taglio, taglierina, plotter e gli strumenti più avanzati nel settore calzaturiero.

IMG-0582
IMG-0578
IMG-0585
IMG-0584

Un riuso ad opera d’arte

“Doing well by doing good” è l’impegno di ManpowerGroup a livello internazionale sui temi della responsabilità sociale, che si esprime anche attraverso iniziative per l’employability che si traduce in formazione gratuita per l’inserimento e reinserimento di persone nell’industria e nel lavoro più in generale. Attraverso il percorso di crescita da Manpower con 3AND, i giovani hanno acquisito competenze che permetteranno loro di entrare con facilità in azienda. «In Italia stiamo collaborando con molti distretti produttivi – spiegano da ManpowerGroup – con l’ambizione che settori altamente competitivi del Made in Italy possano continuare ad esistere e a giocare un ruolo di primo piano in Italia e nel mondo. Con la nostra Manpower Academy formiamo gratuitamente ogni anno centinaia di persone tra cui molti giovani. Questo é il risultato del loro lavoro». Un progetto che quindi riutilizza e dá una nuova vita ai materiali e lo fa attraverso competenze a loro volta rinnovate. «Vogliamo ricordare che questa é sostenibilitá del lavoro, un modo di interpretare la responsabilitá sociale che da sempre ci appartiene», concludono da ManpowerGroup.

L'autore

Diana Cavalcoli

Diana Cavalcoli Laureata in Lettere, si specializza in Cultura e storia del sistema editoriale all’Università degli studi di Milano. Frequenta il Master in giornalismo Walter Tobagi ed è iscritta all’Ordine dei Giornalisti dal 2015. Ha lavorato per Adnkronos a Milano e attualmente scrive per il Corriere della Sera occupandosi di lavoro, startup e innovazione