Facebook, il fondatore di Dropbox entra nel board


Chi è Drew Houston, che ha creato una delle poche aziende decacorns


Facebook, il fondatore di Dropbox entra nel board

Un altro miliardario entra nel cda di Facebook. Mark Zuckerberg ha comunicato la nomina nel board di Drew Houston, chief executive di Dropbox e suo amico di vecchia data.
La nomina arriva dopo un periodo complesso per lazienda e rafforza la fazione pro Zuckerberg all’interno del cda.
“Drew – ha spiegato Zuckerberg – offre una prospettiva preziosa al nostro consiglio come leader di un’azienda tecnologica con servizi utilizzati da milioni di persone e aziende. Sa bene dove sta andando la tecnologia e come costruire una cultura che offra servizi che funzionano sempre meglio”.
La mossa è piaciuta poco agli azionisti del noto social network. All’ultima assemblea quasi il 70% di loro aveva infatti appoggiato una proposta per l’introduzione di un presidente indipendente. Un cambiamento che non ha avuto effetto per via del voto di maggioranza di Zuckerberg. La protesta tradisce però la preoccupazione degli investitori per l’eccessivo potere di Zuckerberg, chiamato a fronteggiare un periodo di crisi legato ai controlli sulla privacy e alla sicurezza degli utenti.
Drew Houston è un volto noto in Silicon Valley. Insieme al co-fondatore Arash Ferdowsi, Houston ha creato Dropbox nel 2007, una delle poche “decacorns” ovvero aziende private con valutazioni di oltre 10 miliardi di dollari.
Prima di creare il gigante del cloud storage però ha conseguito una laurea in ingegneria elettrica e informatica presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) e ha lavorato in varie startup. Houston e Zuckerberg hanno una lunga e documentata amicizia e i due sono stati fotografati insieme più volte nel corso degli anni. In più in passato Houston si è anche rivolto a Zuckerberg per una consulenza commerciale. In un’intervista del 2015 dichiarava: “Mi ha dato molti consigli solo sulla scalabilità dell’azienda, su come organizzare le persone, su come impostare questi sistemi”.
Rispetto alla nomina Houston ha spiegato che non vede l’ora di lavorare con il cda di Facebook “sulle molte opportunità e sfide future”. Con laggiunta di Houston – e labbandono ad aprile del Ceo di Netflix Reed Hastings e del businessman Erskine Bowles – gli attuali membri del consiglio di Facebook sono otto: Mark Zuckerberg, Drew Houston, Peggy Alford, ex vice presidente di PayPal, Marc Andreessen, fondatore di Andreessen Horowitz; Kenneth Chenault, presidente e ad di General Catalyst; Sheryl Sandberg, Coo di Facebook, Peter Thiel co-fondatore del Founders Fund e Jeffrey Zients, ceo del gruppo Cranemere.

 

L'autore

La redazione di LINC